Home Oggi Eventi Orobie Film Festival serata di Gala

Orobie Film Festival serata di Gala

La Fondazione Riccardo Cassin informa:

 

sabato 26 gennaio un pubblico di appassionati ha gremito la platea del Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo che ha ospitato il Gran Galà Internazionale della Montagna: la cerimonia ha chiuso gli otto giorni all’insegna del cinema di montagna portati in scena dall’Orobie Film Festival.

 

Il Gran Galà Internazionale della Montagna ha visto subito la premiazione delle opere vincitrici del concorso fotografico internazionale, selezionate dalla Giuria presieduta da Piero Gritti.

L’assegnazione dei premi continua con la premiazione dei documentari e film a soggetto vincitori, suddivisi nelle quattro sezioni previste:

- per Orobie e Montagne di Lombardia vince “Guardiano di Stelle” di Pino Brambilla;

- per Paesaggi d’Italia vince “Tsamin Francoprovensal” di Elisa Nicoli;

- per Terre Alte del Mondo vince “Simone Moro in Exposed to dreams” di Marianna Zanatta ed Alessandro Filippini;

- per Agricoltura (in collaborazione con Slow Food Valli Orobiche) vince “Il canto delle cicale” di Elda Saccani.

La Fondazione Riccardo Cassin è stata onorata di consegnare il premio per la categoria Orobie e Motagne di Lecco, legata al nome di “Riccardo Cassin” ormai da tre edizioni, a Pino Brambilla, grande professionista e amico di Riccardo e della famiglia.

La serata, ricca di emozioni, è proseguita con il grande atteso momento dedicato alla consegna del “Premio Montagna Italia 2013” all’alpinista austriaco Kurt Diemberger, l’unico in vita ad aver scalato due ottomila in prima assoluta.

Kurt Diemberger con vivacità ed ironia ha trasmesso al pubblico presente la sua passione per la montagna raccontando le sue sette spedizioni in ben vent’anni di attività attraverso filmati ed immagini.

              COMUNICATO STAMPA 

 
Web by Libra s.r.l