Home Oggi Eventi Montagna Vissuta 3 agosto

Montagna Vissuta 3 agosto

3 - Comunicato dell’evento di Montagna Vissuta 2013

Il terzo evento di Montagna Vissuta ha radunato un folto pubblico al Rifugio Carlo Porta ai Piani Resinelli.Marta Cassin ha presentato il tema della serata, nonché i rappresentanti della famiglia Gasparotto e ha poi è passato la parola a Ruggero Meles, autore e commentatore del libro: Leopoldo Gasparotto, alpinista e partigiano.

L’attenzione del pubblico è stata catturata dalla suggestiva narrazione di Meles, accompagnata da una ricca proiezione di immagini fotografiche e documentarie. Le riprese realizzate negli anni trenta durante le varie ascensioni in Grignetta, hanno fatto conoscere al pubblico l’alpinista Leopoldo Gasparotto, sempre attorniato da un gruppo affiatato di amici, tra cui Vitale Bramani e Nini Pietrasanta. Il racconto di Ruggero Meles ha descritto la vita avventurosa dell’avvocato, prima alpinista e poi partigiano.

Molto interessanti sono stati anche gli interventi del figlio dell’alpinista, Pierluigi, soprattutto nella descrizione del padre che saliva i monti e andava per spedizioni, ma era molto attento a quello che succedeva a casa in quel particolare momento storico politico. Infatti Leopoldo Gasparotto ha poi lasciato l’alpinismo e come Comandante Militare di Giustizia e Libertà, ha combattuto il Nazifascismo a tal punto da essere poi imprigionato prima a San Vittore e poi nel campo di concentramento di Fossoli, torturato e alla fine assassinato dai suoi nemici con una raffica di mitra nella schiena.

Una storia vera, avvincente e carica di umanità che ha coinvolto tutti i presenti. Suggeriamo la lettura del libro: Leopoldo Gasparotto, alpinista e partigiano, scritto da Ruggero Meles edito da Hoepli.

 
Web by Libra s.r.l